italian english

I lavoratori italiani che hanno scelto i viaggi condivisi per andare al lavoro sono aumentati di quasi 200%.

carpooling

Nel 2017 sono passati da 20.000 a 59.738 i lavoratori che hanno preferito lasciare in garage la propria auto e condividere il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe.
Un vero e proprio boom del carpooling che in un anno è cresciuto del 199%.
Scegliendo la mobilità sostenibile, i viaggi condivisi, che passano da 16.500 ai 45.668, sono aumentati del 177% e sono stati risparmiati ben 1.714.120 km (+164% rispetto al 2016).

Sono questi i numeri Rapporto Carpooling Aziendale 2017 elaborato da Jojob, l’operatore di carpooling aziendale che, coinvolgendo 140.000 dipendenti di oltre 1.700 aziende sul territorio italiano, permette tramite piattaforma web e app su smartphone di condividere l’auto tra colleghi e dipendenti di aziende limitrofe nel tragitto casa-lavoro.

Una scelta che ha impattato non poco sull'ambiente, infatti in un anno non sono stati emessi in atmosfera 222.835 Kg di CO2, pari a un bosco di 11.148 alberi, più del doppio rispetto al 2016 (+111%).

Degli oltre 140.000 lavoratori che hanno scelto di condividere il tragitto casa-lavoro, gli uomini sono più numerosi (58,8%) e hanno generalmente 35 anni, mentre le donne (41,2%) sono più giovani, con una media di 30 anni.
A bordo della stessa auto viaggiano in media 2,31 persone a tratta che percorrono insieme una media di 27,7 km a viaggio.
Comodità, riduzione dello stress e chiacchiere tra colleghi sono le principali ragioni per le quali si sceglie il carpooling.

Ma non solo, anche il risparmio sul costo dei trasporti è notevole.
Nel 2017 il risparmio totale, tra passeggeri e autisti, è stato di 339.383 €: 257.118 € risparmiati su base annua e i restanti 82.265 € risparmiati dai soli autisti, che con il carpooling hanno potuto dividere con i propri colleghi il costo degli spostamenti in auto.
Un automobilista che viaggia da solo spende fino a 5,54 € per una tratta media di 27,7 km.
Con il carpooling e la suddivisione dei costi nel 2017 ha risparmiato, considerando l’equipaggio medio di 2,3 persone, 3,14 € a tratta, e quindi 6,28 € al giorno, calcolando anche il ritorno.
Il che, ipotizzando un utilizzo costante del carpooling per 220 giorni lavorativi, ha portato ad un risparmio di 1.381,6 € nell’anno.
Chi ha percorso la tratta media con 4 persone a bordo della propria auto (autista incluso) è arrivato a risparmiare fino a 1.821,6 € l’anno.
carpooling2017
Novembre, come per il 2016, si è confermato il mese con i risultati migliori dell’anno: è stato infatti quello con più viaggi condivisi (5.874), più km risparmiati (171.265) e più kg di CO2 non emessi in atmosfera (23.000).

Il servizio di carpooling viene utilizzato in tutta Italia, con una concentrazione maggiore al Nord (50%) dove a farla da padrone è la regione Lombardia, seguita da Emilia Romagna, Piemonte e Veneto.
Al Centro si trova il 35% delle aziende che promuovono il servizio di carpooling per i propri dipendenti, con Toscana e Lazio tra le regioni più virtuose.
Migliora la concentrazione nel Sud e nelle Isole, che dal 10% del 2016 sale al 15%, grazie soprattutto alla forte crescita che si è registrata da parte delle aziende in Sardegna.
Bologna risulta la città più virtuosa d’Italia, seguita da Modena e Milano.
Si distinguono anche le province di Torino, Firenze, Roma, Venezia, Belluno e Parma.

I numeri del 2017 – ha spiegato Gerard Albertengo, CEO & founder di Jojob - sono estremamente positivi e segnalano una sempre maggiore attenzione da parte di aziende e dipendenti nei confronti non solo dell’ambiente, ma anche del risparmio economico e del benessere generale: condividere l’auto significa migliorare e intensificare i rapporti tra colleghi, rendendo più piacevole anche l’esperienza lavorativa”.


Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information