italian english

Il caro carburanti continua a incidere fortemente sulla spesa degli automobilisti italiani.

carburanti ok

Nonostante un calo dei consumi, continua ad aumentare la spesa per i carburanti auto.

Secondo la stima mensile del Centro Studi Promotor, a maggio gli italiani hanno speso per l’acquisto di benzina e gasolio 5,088 miliardi di euro: il 6,7% in più rispetto a maggio 2017 a fronte di un calo dello 0,3% dei consumi.

A far lievitare la spesa, è la crescita dei prezzi alla pompa e per i prossimi mesi le prospettive non sembrano positive.

Il prezzo medio della benzina a maggio è stato di 1,616 euro al litro, mentre un paio di settimane fa ha raggiunto quota 1,645 euro di cui ben 1,025 euro vanno al Fisco per le accise e per l’Iva.
Non va meglio per il gasolio, che in maggio costava mediamente 1,494 euro, mentre il prezzo medio a metà giugno è stato di 1,525 euro, di cui 0,892 euro al Fisco.

carburanti-maggio-2018

Fortemente negativo anche il bilancio dei primi cinque mesi del 2018 per le famiglie e le imprese italiane, che a fronte di consumi sostanzialmente stabili hanno speso 22,677 miliardi con un incremento del 3,1% sullo stesso periodo del 2017.

Di questa spesa ben 13,995 miliardi sono andati al Fisco, mentre 8,682 miliardi sono andati all’industria petrolifera e alle sue reti di distribuzione.


Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information