italian english

Secondo i nuovi dati diffusi dall'Associazione dei costruttori europei di automobili (ACEA), le auto diesel di ultima generazione emettono basse emissioni inquinanti sulla base dei test delle emissioni reali (RDE).

emissioni truccate

Nell'ultimo anno sono stati introdotti sul mercato europeo circa 270 nuovi tipi di auto diesel omologate secondo l'ultimo standard Euro 6d-TEMP.

L'ACEA, l'Associazione dei costruttori europei di automobili, ha appena diffuso nuovi dati che dimostrano che tutte queste auto diesel hanno prestazioni ben al di sotto della soglia di NOx del test delle emissioni reali (RDE), che si applica a tutti i nuovi tipi di auto da settembre 2017.

Inoltre, già oggi la maggior parte di questi veicoli mostra risultati che sono al di sotto della soglia NOx più severa che sarà obbligatoria da gennaio 2020.

Il test RDE misura le sostanze inquinanti chiave, come NOx e particolato, emesse dalle auto durante la guida reale su strada in un'ampia gamma di condizioni, in modo da garantire che i livelli di emissione di inquinanti misurati durante il test di laboratorio (WLTP) siano confermati anche sulle strade pubbliche e che le soglie legali non vengano superate durante la guida quotidiana.

Ognuno di questi 270 tipi di veicoli diesel conformi al test RDE rappresenta un'intera "famiglia" di vetture simili ma con diverse varianti, pertanto sul mercato sono ora disponibili un gran numero di auto diesel a bassa emissione adatte a ogni esigenza.

Secondo il club automobilistico tedesco, ADAC, oggi sono presenti più di 1.200 vetture compatibili con il test RDE e la loro disponibilità sta aumentando rapidamente.

"È importante smettere di demonizzare la tecnologia diesel nel suo complesso. - ha dichiarato Erik Jonnaert, Segretario generale dell'ACEA - Dobbiamo distinguere tra la vecchia flotta diesel e l'ultima generazione di veicoli. Queste nuove scoperte dimostrano che le moderne auto diesel, supportate da politiche di rinnovo della flotta e combinate con propulsori alternativi, svolgeranno un ruolo importante nell'aiutare le città a raggiungere il rispetto degli obiettivi di qualità dell'aria. Parallelamente, i veicoli diesel continueranno a rimanere importanti per ridurre le emissioni di CO2 a breve e medio termine, anche se tutti i produttori stanno ampliando la loro offerta di auto elettriche".

I risultati diffusi dall'ACEA sono supportati anche da altri soggetti, come l'ADAC che ha recentemente eseguito test su strada indipendenti di veicoli diesel conformi a test RDE e ha scoperto che i moderni diesel emettono in media l'85% di NOx in meno rispetto alle auto Euro 5, concludendo che gli ultimi diesel sono "molto sostenibili".
Test aggiuntivi hanno inoltre dimostrato che i motori diesel Euro 6 con le migliori prestazioni emettono fino al 95-99% in meno di NOx rispetto ai veicoli Euro 5.


Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information