italian english

Dal 20 al 22 marzo la 19° edizione dell'IARC, International Automobile Recycling Congress.

iarc-2019

Il programma è stato deciso, la guida congressuale stampata e i preparativi finali sono in pieno svolgimento: il 19° Congresso internazionale sul riciclaggio automobilistico IARC 2019 (International Automobile Recycling Congress) inizierà tra meno di 2 settimane: a Vienna dal 20 al 22 marzo.
Ancora una volta, l'evento attirerà centinaia di autodemolitori e produttori, oltre a politici nazionali, europei e globali. I partecipanti si riuniranno a Vienna per ascoltare gli ultimi importanti sviluppi dai principali policy maker e dagli esperti di produzione e riciclaggio dei veicoli.

In termini di riciclaggio, il settore automobilistico, in stretta collaborazione con l'industria del riciclaggio, è stato un modello esemplare per anni. In conformità alla Direttiva europea ELV sui veicoli fuori uso, vengono raggiunti elevati tassi di riciclaggio nella maggior parte dei Paesi europei e i livelli di riciclaggio dell'85% e di recupero del 95% sono impressionanti se consideriamo il mix complesso di materiali di cui sono composti i veicoli.

Le automobili sono tra i prodotti di consumo più riciclati e, per garantire che ciò rimanga tale e per attuare una reale economia circolare in questo settore, è necessario padroneggiare una mole impressionante di lavori.

L'economia circolare va oltre il riciclaggio, in quanto la progettazione intelligente del prodotto è fondamentale quando si tratta di riciclabilità e riduzione dell'inquinamento ambientale.
Ad oggi, tuttavia, il concetto di ciclo di vita e la riciclabilità dei materiali e dei prodotti sono stati a malapena presi in considerazione nella progettazione e nella produzione.

La mobilità elettrica è considerata uno dei campi tecnologici del futuro e il riciclaggio di veicoli elettrici acquisirà sicuramente importanza. Il recupero e il riciclaggio delle batterie agli ioni di litio rappresentano ancora una sfida particolare e dovranno essere trovate nuove soluzioni.
Dal punto di vista della gestione dei rifiuti, ci si aspetta cambiamenti significativi nel campo del trattamento dei veicoli fuori uso.

Il 19° Congresso Internazionale del Riciclaggio Automobilistico affronterà tutti questi argomenti e, per la prima volta, accenderà i riflettori sulla questione della mobilità elettrica.

Durante la tre giorni viennese saranno, inoltre, trattati i seguenti argomenti:

Riutilizzo e riciclaggio
Riciclaggio a circuito chiuso presso la Renault in Francia; da ELV a composti plastici preziosi; esigenze per un maggiore riutilizzo e riciclaggio secondo il riciclatore di metalli Scholz Recycling

Legislazione e regolamentazione
Revisione della Direttiva ELV; le opinioni dei produttori di automobili sulle modifiche della Direttiva ELV; rifiuti e legislazione chimica - una nuova sfida

Demolizione auto
Veicoli ibridi ed elettrici: rischi e vantaggi per gli autodemolitori

Tecnologia
L'importanza del riciclaggio nella crescita dei veicoli elettrici; la risposta della Volvo alla strategia europea sulla plastica

Classificazione rifiuti
Classificazione degli scarti in un deposito automatizzato che utilizza l'intelligenza artificiale; l'avanzamento inarrestabile dell'ordinamento basato su XRF; i rischi delle sostanze chimiche negli pneumatici fuori uso

Mobilità elettrica e riciclo batterie
Gestione pratica del ciclo di vita delle batterie dei veicoli elettrici; FIREBOX: una soluzione sicura per il trasporto dei dispositivi contenenti litio; opportunità e sfide del riciclaggio delle batterie al litio nei veicoli elettrici

Presentazioni nazionali
Riciclaggio dei veicoli fuori uso in Argentina sotto assedio, in Germania e in India.


Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information