italian english

Oltre 40.000 italiani si affidano al noleggio a lungo termine e a fine 2019 si prevede raggiungeranno quota 50.000.

guidare-automobile

Continua a crescere il numero di italiani che hanno rinunciato ad acquistare l’auto per avvicinarsi al mondo della mobilità condivisa, che comprende il car sharing e il noleggio a breve, medio e lungo termine.

Al momento in Italia ben 40.000 automobilisti hanno rinunciato all’auto di proprietà in favore del noleggio a lungo termine, con un costo fisso e predeterminato.
A fine 2019 si pensa che saranno 50.000.

È questa la stima di ANIASA, l’Associazione all’interno di Confindustria che rappresenta il settore dei servizi di mobilità, che ha fornito uno spaccato sul noleggio a lungo termine a privati.

Tra i nuovi scenari di mobilità sempre più proiettati verso l’uso, rispetto al possesso, del bene auto, il noleggio a lungo termine si conferma una soluzione efficace ed economica per gli automobilisti (anche senza partita IVA) che percorrono tra 10 e i 25.000 km annui.
Per chi percorre meno kilometri, potrebbe essere conveniente anche altre soluzioni di mobilità condivisa, come il car sharing in ambito cittadino e il noleggio a breve termine per gli spostamenti nei fine settimana.

Costo fisso e pacchetti all inclusive stanno determinando il successo della formula. - ha evidenziato Massimiliano Archiapatti, Presidente ANIASA - A parità di modello e di percorrenza, stimiamo una convenienza media del 15% rispetto alla proprietà, senza contare altri vantaggi, come non immobilizzare l’intero capitale per l’acquisto o il tempo risparmiato per la “burocrazia dell’auto” (bollo, assicurazione, manutenzione, eventuali multe o incidenti). E si evitano le complicazioni e illusioni collegate alla vendita dell’usato”.

Analizzando i preventivi dai siti dei diversi operatori del settore, emerge che i prezzi, IVA compresa, si aggirano intorno ai 240 euro al mese per una city-car o 300 euro per una monovolume.
Al momento della firma, bisogna però tenere in conto la possibilità di un piccolo anticipo e valutare bene percorrenza media e durata dei contratti (generalmente da 36 a 48 mesi) e i servizi richiesti.

Uno studio condotto da ANIASA con la società di consulenza Bain&Company ha stilato il profilo del cliente-tipo privato del noleggio a lungo termine: nel 52% dei casi è uomo, mediamente più giovane, più informato e benestante rispetto a quanti scelgono la proprietà, attento alla sostenibilità e pronto anche all’alimentazione elettrica.

I motivi che spingono al noleggio sono principalmente il lavoro, il pendolarismo e la sostituzione della seconda auto in famiglia.

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information