italian english

Con il taglio del nastro da parte del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa, ha preso il via l'edizione 2019 di ECOMONDO.

ministro-costa-a-ecomondo-2019

È stata inaugurata questa mattina dal Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, la 23° edizione di ECOMONDO (Fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile), che si sta svolgendo alla Fiera di Rimini fino all’8 novembre, in contemporanea con Key Energy (Fiera internazionale per l’energia e la mobilità sostenibile).

Vengo ad Ecomondo per la seconda volta con orgoglio italiano, perché è il più grande evento green del mondo – ha affermato il Ministro Sergio CostaL’Italia c’è con le sue idee e le sue tecnologie. Ecco perché la prima presenza qui non è solo formale, ma significativa“.

Organizzata da IEG (Italian Exhibition Group), ECOMONDO rappresenta la piattaforma tecnologica di riferimento nell’area euro-mediterranea di green e circular economy: settore di cui l’Italia è leader in Europa, in particolare nell’efficienza energetica, nel riciclo dei rifiuti e nella produttività delle risorse.

Il Green New Deal esiste già, e le aziende l’hanno capito prima della politica – ha aggiunto CostaL’Italia è pronta a sburocratizzare il sistema degli incentivi, ma la Pubblica Amministrazione non può farcela senza il dialogo e la partecipazione di tutti i portatori di interessi. La visione del Governo sul Green New Deal è molto più ampio di quella del Ministro dell’Ambiente. Grazie alle politiche che stiamo mettendo in campo, economia ed ambiente non cammineranno più separatamente”.

Contestualmente, hanno preso il via i lavori della 8° edizione degli Stati Generali della Green Economy, organizzati dal Consiglio Nazionale della Green Economy, composto da 66 organizzazioni di imprese della green economy in Italia.

Nella Sessione di apertura sono state presentate le Proposte per un Green New Deal in Italia e in Europa e la Relazione sullo Stato della Green Economy da parte del Presidente della FoSS, Edo Ronchi.

In programma nel pomeriggio le 4 sessioni tematiche e di approfondimento:
– Il Green New Deal per le città: un programma nazionale di rigenerazione urbana;
– Il Green New Deal per la circular economy: indirizzi per il recepimento delle direttive e le necessarie infrastrutture;
– Il Green New Deal per il territorio: il ruolo delle imprese per valorizzare l’agricoltura e il capitale naturale;
– Il Green New Deal per la mobilità: muoversi con leggerezza.

Folto nei prossimi giorni il programma dei Convegni e Workshop dedicato al mondo dell'auto, tra i quali segnaliamo “IoV – Internet dei veicoli nel mondo delle flotte”, in programma giovedì 7 novembre dalle 16:30 alle 17:30, presso la Sala Acero 1° piano Pad A6, a cura di Y.Share e “Il mondo dell’ELV: novità e prospettive”, in programma Venerdì 8 novembre presso la Sala Neri (Hall Sud) dalle 9:30 alle 13 a cura del Comitato tecnico-scientifico ECOMONDO in collaborazione con Fise Unicircular.


Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information