italian english

Dall'indagine di ANIASA la speranza per la ripartenza del settore dopo il calo dei mesi scorsi per effetto delle chiusure. E per chi vuole partire tranquillo l'Associazione pubblica i consigli per un noleggio sicuro.

noleggio auto vacanze estate 2020

L'auto a noleggio è sempre più usata dagli italiani; non sono per questioni di lavoro, ma anche per lo svago e il tempo libero e, visto che il periodo induce a pensare alle sospirate vacanze estive (pur con tutte le limitazioni anche economiche che quest'anno si sono verificate per effetto della pandemia), ecco che il binomio partenze-noleggio diventa di particolare interesse in un mercato che, negli ultimi mesi, ha visto contrarre pesantemente le immatricolazioni.

E se, stando alle stime delle ultime settimane, circa il 28% degli italiani rinunceranno alle vacanze, è pur vero che, del restante 70%, 3 viaggiatori su 10 si dichiarano pronti ad utilizzare un'auto a noleggio per raggiungere la meta del sospirato riposo.

Ad affermarlo è una ricerca condotta da ANIASA - Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e Servizi Automobilistici (Associazione che, all'interno di Confindustria rappresenta le imprese che svolgono attività di noleggio veicoli a breve e a lungo termine, car sharing, gestione di flotte aziendali, locazione veicoli industriali, digital automotive, soccorso stradale e servizi attinenti la mobilità, autorimesse e parcheggi), in collaborazione con la società di consulenza Bain & Company che ha effettuato a fine maggio/inizio giugno un'indagine su un campione di 1.000 residenti nelle principali metropoli italiane.

Il risultato non era poi così imprevedibile dal momento che la convenienza di un noleggio a breve o a lungo termine rispetto all'acquisto di un'auto nuova è già noto da tempo stante gli alti costi di gestione ordinari; in più tale vantaggio si innesta in un periodo caratterizzato da regole di distanziamento sociale, contrazione delle presenze dall'estero e crescente diffidenza verso sistemi di mobilità collettiva.
Tutti fattori, questi, che riconfermano le quattro ruote come il principale strumento di mobilità.

Peraltro, anche il settore del noleggio auto ha risentito pesantemente delle chiusure di marzo e aprile e, malgrado la parziale ripresa nei mesi di maggio e giugno, il comparto registra pur sempre un calo di oltre il 50% dei noleggi.

"L'emergenza sanitaria ha inciso drammaticamente sulla domanda turistica nel nostro Paese e quindi sulle richieste di noleggio, praticamente azzerate nei mesi di marzo, aprile e maggio - ha osservato Massimiliano Archiapatti, Presidente ANIASA - Nelle prossime settimane ci aspettiamo che, complice gli arrivi a singhiozzo di turisti stranieri, saranno soprattutto gli italiani a noleggiare vetture. Ancora di più in questa fase di ripartenza e di difficoltà economiche per molte famiglie, il noleggio costituisce la modalità più efficiente, sicura ed economica per raggiungere le proprie mete di vacanze, spesso in zone remote e meno affollate, ma non per questo meno ricche di storia e cultura del nostro Paese. Seguendo poche indicazioni si può vivere al meglio l'esperienza, risparmiando e scegliendo il servizio più adatto alle proprie vacanze di divertimento e relax".

E proprio per fornire le migliori indicazioni per un noleggio sicuro, dal momento della prenotazione sino alla riconsegna del veicolo, ANIASA, con l'Unione Nazionale dei Consumatori, ha stilato una apposita Guida di cui forniamo una breve sintesi delle tre fasi fondamentali.

Come prenotare:
- scegliere il canale più adeguato, facendo attenzione a distinguere le società di rent-a-car da agenzie e broker;
- al momento di chiudere la prenotazione verificare i servizi previsti e i costi aggiuntivi per servizi opzionali (es. navigatore o seggiolino per bambini);
- non risparmiare sull'assicurazione, ma informarsi bene sulle franchigie;
- chiedere quali sono i metodi di pagamento accettati e quando verrà prelevato l'importo;
- farsi inviare una e-mail con tutti i dettagli della prenotazione, se fatta online;
- informarsi sulle procedure di sanificazione/igienizzazione del veicolo praticate dall'operatore.

Ritirare l'auto e gestire il noleggio:
- Alla consegna della vettura controllare l'interno/esterno e, in caso di danni riscontrati, farli annotare sul contratto;
- ricordarsi di presentare al desk patente (in corso di validità) e carta di credito (previa verifica disponibilità fondi e scadenza);
- prendere i contatti giusti per comunicare in caso di guasto o incidenti;
- se si affronta il viaggio con "non congiunti", all'interno dell'abitacolo si potrà stare al massimo in tre persone in una vettura da cinque posti ed in cinque in una da sette posti. In entrambi i casi nessuno potrà sedersi al fianco del conducente e vige l'obbligo di indossare la mascherina. In caso di viaggio con "congiunti", non esistono nuove limitazioni. 

Come gestire la riconsegna
- riconsegnre la vettura negli orari di apertura degli uffici, previo controllo che non vi siano nuovi danni e farsi rilasciare un'attestazione scritta. In caso di riconsegna chiavi in una cassetta, fuori dall'orario di apertura, non dimenticarsi di fotografare il veicolo per poter contestare eventuali addebiti non dovuti; 
- riportare l'auto con la stessa quantità di carburante: in caso contrario sono previste penali.

 

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information