italian english

Sostenibilità

I diesel sporchi non richiamati vengono persino spediti nei Paesi dell'Est Europa, poiché sono sempre più soggetti a divieti nelle città occidentali, come Parigi, Madrid e Amburgo.

inquinamento-oms

Dal 2015 sono stati richiamati solo 10 milioni dei 43 milioni di auto e furgoni diesel altamente inquinanti coinvolti nello scandalo delle emissioni Dieselgate.

A lanciare l'allarme, l'associazione Transport & Environment (T & E), che ha analizzato i dati UE e ha spiegato che i richiami totali non saranno effettuati neanche entro i prossimi 2 anni, nonostante le correzioni di software richiedano solo la forma più economica e meno efficace.
Secondo una recente analisi di T & E, sulle strade europee circolano ancora 43 milioni di veicoli diesel inquinanti, che rappresentano la causa principale dei superamenti tossici di NO2 nelle città, e superano di ben 3 volte i livelli di emissioni di NOx, causando gravi danni alla salute umana.

Leggi tutto...

Circolare con pneumatici sgonfi aumenta le spese degli automobilisti e l'inquinamento causato dalle emissioni di CO2.

Pneumatici

Secondo uno studio di Federpneus, attraverso il controllo della pressione degli pneumatici è possibile risparmiare mediamente 83 euro all’anno e diminuire di 120 kg le emissioni di CO2.

Se percorriamo circa 15.000 km all'anno con un auto che consuma in media un litro per 12 km, in un anno consumiamo 1.250 litri di benzina.
Se i nostri pneumatici hanno una pressione troppo bassa, dovremo spendere fino al 4% in più di carburante a causa della maggiore resistenza al rotolamento.

Leggi tutto...

Approvato dal Parlamento Ue il primo Regolamento sulla riduzione delle emissioni di CO2 per camion e autocarri: - 30% al 2030 con uno step intermedio entro il 2025 rispetto ai valori emessi nel 2019. 

trucks veicoli pesanti emissioni CO2

Approvato ieri, giovedì 18 aprile, dal Parlamento europeo il primo Regolamento comunitario sulla riduzione delle emissioni di CO2 da camion e autocarri. La nuova legislazione, precedentemente concordata in via informale con i ministri europei già a febbraio, è stata adottata con 474 voti favorevoli, 47 contrari e 11 astensioni.

Leggi tutto...

Fondazione Symbola ed Enel X presentano l'aggiornamento della Ricerca: "100 Italian e-mobility stories": in un anno è raddoppiato il numero delle auto elettriche vendute, ma c'è ancora da fare per la diffusione dei punti di ricarica.

EV electric vehicle

Il 2018 ha segnato un traguardo importante per la diffusione delle auto elettriche in Italia: il numero dei veicoli elettrici venduti, infatti è raddoppiato passando dalle 5.000 unità del 2017 alle 10.000 dello scorso anno (dati UNRAE).

Leggi tutto...

Tuttavia, i target al 2021 non verranno raggiunti se continueranno ad aumentare le emissioni medie di biossido di carbonio delle nuove auto vendute nell'Unione europea.

tubo-di-scarico

Sono 3 i produttori auto che non hanno rispettato i loro specifici obiettivi di emissioni di biossido di carbonio nel 2017.
È quanto emerge dal nuovo rapporto pubblicato dall'Agenzia europea dell'ambiente (AEA), ‘Monitoring CO2 emissions from new passenger cars and new vans in 2017’ (Monitoraggio delle emissioni di CO2 delle autovetture nuove e dei nuovi furgoni nel 2017), che ha confermato i dati provvisori pubblicati nell'aprile 2018.

Leggi tutto...

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information