italian english

Sostenibilità

Laddove sono disponibili incentivi appropriati, gli automobilisti acquistano veicoli con emissioni di CO2 più basse, ma risultano determinanti anche altri fattori come le condizioni economiche.

studio-aea-incentivi-emissioni-co2

Ridurre le emissioni di gas a effetto serra dal settore dei trasporti è una priorità chiave per l'Unione Europea.
Nonostante un forte calo tra il 2008 e il 2013, le emissioni dei trasporti nel 2015 sono state superiori del 23% rispetto ai livelli del 1990.

Un meccanismo chiave per ridurre le emissioni di biossido di carbonio proveniente dalle automobili è il Regolamento CE 443/2009, che ha fissato l'obiettivo di 130 g di CO2 / km da rispettare entro il 2015 e un ulteriore obiettivo di 95 g di CO2 / km entro il 2021, da introdurre gradualmente dal 2020.
Secondo la Commissione europea, in questo modo le emissioni di gas di scarico calerebbero probabilmente del 65-85% .

Leggi tutto...

Furti, demolizioni illegali, esportazioni incontrollate e ambiguità burocratiche alla base di un fenomeno che si traduce in rischio ambientale, perdite economiche e opportunità mancate per il progetto di economia circolare.

autorottamate

Gran parte degli ambiziosi piani europei di riciclaggio sta scomparendo insieme ai 4 milioni di veicoli fuori uso che ogni anno in Europa mancano all'appello.
Secondo un rapporto pubblicato dalla Commissione europea, solo i due terzi dei 10 milioni di automobili fuori uso sono demolite in modo legale: il resto (dai 3 ai 4 milioni di unità) si dissolve nel nulla.

La direttiva europea in materia ELV, approvata nel 2000, prevede la bonifica di tutte le sostanze pericolose dai veicoli fuori uso e che l'85% del peso dell'auto venga riciclato.
In realtà, ogni anno si perdono milioni di tonnellate di metallo, plastica, gomma e vetro e dai 20 ai 55 milioni di litri di liquidi pericolosi, come oli e fluidi, sono sversati illegalmente.

Leggi tutto...

Secondo un Report del gruppo di ricerca Transport & Environment, le case automobilistiche stanno ritardando l'uscita di modelli più sostenibili e stanno facendo pressioni sul Legislatore europeo per alleggerire i nuovi obiettivi di riduzione di CO2.

report-emissioni-co2

Secondo recenti ricerche, le case automobilistiche stanno rallentando sia le vendite di auto elettriche sia la messa a punto di sistemi di consumo più performanti dei modelli auto più venduti in Europa.
Ciononostante, quasi tutti i produttori riusciranno a rispettare gli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 al 2021 imposti dall'UE, attraverso la vendita di modelli più efficienti e sfruttando le flessibilità nella regolamentazione europea.
È questa la sintesi del ReportCO2 emissions from cars: The facts” (Emissioni di CO2 dalle automobili: i fatti) pubblicato dal gruppo di ricerca Transport & Environment.

Leggi tutto...

Una apposita Circolare del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare chiarisce, finalmente, quali sono i criteri specifici da rispettare affinché il car fluff possa essere utilizzato come combustibile solido secondario (CSS).

car-fluff

Quello della destinazione del Car-fluff, ovverossia, la parte residuale risultante dalla macinazione dei veicoli a fine vita dopo la separazione delle preziose parti metalliche è un problema che da tempo occupa gli addetti ai lavori; in gioco c'è il rispetto della normativa comunitaria sul fine vita dei veicoli, ma non solo.

Leggi tutto...

Parlamento Europeo e Consiglio hanno raggiunto un accordo provvisorio, con obiettivi più che ambiziosi, sul Regolamento per il monitoraggio e la comunicazione dei dati relativi alle emissioni di CO2 e al consumo di carburante dei nuovi veicoli pesanti (HDV).

autotrasporto incentivi

Nella serata del 26 marzo, a Bruxelles, i rappresentanti del Parlamento europeo e del Consiglio hanno raggiunto un accordo provvisorio sul Regolamento per il monitoraggio e la comunicazione dei dati relativi alle emissioni di CO2 e al consumo di carburante dei nuovi veicoli pesanti (HDV), ovvero: camion, autobus e pullman.

Leggi tutto...

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information