italian english

Mercati

Aumentano le esportazioni di materiali ferrosi e di alluminio e, a farne le spese è lo storico mercato del riciclo metallico che per diversi anni è stato il fiore all'occhiello del sistema Italia.

Che il Bel Paese non fosse particolarmente ricco di ferro e bauxite, è cosa nota dalla rivoluzione industriale, quando le esigenze della neonata industria impongono un aumento delle importazioni di materie prime come il carbon fossile, il ferro, il rame e l'alluminio. Già all'alba della Seconda Guerra Mondiale, a seguito della politica nazionale sostanzialmente autarchica per sopperire alla mancanza di questi preziosi elementi, si innescano dinamiche di riciclaggio ante litteram, che nei quarant'anni a seguire, hanno portato le industrie della Brianza a vertici di eccellenza unici in Europa, per il riciclaggio dei materiali ferrosi e metallici in generale.

Leggi tutto...

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information