italian english

Normativa e giurisprudenza

L'ESPERTO RISPONDE

Dalla Sig.ra Gianna Piccinato, titolare della Autodemolizione Veneta snc di Campodarsego (PD), riceviamo la seguente domanda: "Come si procede alla bonifica di bombole di gas e metano"? Recupero del gas e del metano. I contenitori di combustibili gassosi (GPL e metano), eventualmente presenti nei veicoli, in considerazione della loro pericolosità di esplosione nel caso di frantumazione della carcassa, devono essere asportati prima di sottoporre i veicoli stessi ad ogni altro trattamento di bonifica. L'allegato I del D.Lgs. 209/2003, punto 5 lettera b) prevede tra le operazioni per la messa in sicurezza del veicolo fuori uso "la rimozione dei serbatoi di gas compresso ed estrazione, stoccaggio e combustione dei gas ivi contenuti nel rispetto della normativa vigente per gli stessi combustibili".

Leggi tutto...

L'ESPERTO RISPONDE

Da un Autodemolitore della Provincia di Ancona, Elio Trozzi, riceviamo la seguente domanda: "Quale è l'organo di controllo per le auto demolite (cancellate al PRA) in "uso privato"?" L'art. 103 del D.Lgs. 285/92 (Codice della strada), relativamente agli obblighi conseguenti alla cessazione della circolazione dei veicoli a motore e dei rimorchi, prevede quanto segue: 1. La parte interessata, intestataria di un autoveicolo, motoveicolo o rimorchio, o l'avente titolo deve comunicare al competente ufficio del P.R.A., entro sessanta giorni, la cessazione della circolazione di veicoli a motore e di rimorchi non avviati alla demolizione o la definitiva esportazione all'estero del veicolo stesso, restituendo il certificato di proprietà, la carta di circolazione e le targhe. L'ufficio del P.R.A. ne dà immediata comunicazione all'ufficio della Direzione generale della M.C.T.C. provvedendo altresì alla restituzione al medesimo ufficio della carta di circolazione e delle targhe.

Leggi tutto...

Intervista ad Alfonso Gifuni, Vicepresidente ADA

Il Decreto Legislativo 209/2003 che disciplina la gestione dei veicoli fuori uso, illustrato nel suo contenuto normativo nella prima uscita di questa pubblicazione dal Vicepresidente Alfonso Gifuni, rappresenta un testo decisamente più chiaro che segna il superamento normativo del Decreto Ronchi, distinguendosi per una diversa e più snella disciplina del processo di recupero e dei metodi di lavorazione dei materiali provenienti dai veicoli fuori uso. Tuttavia, come sottolineato dall'Associazione Nazionale Demolitori Autoveicoli (ADA), il decreto, presentando delle imperfezioni, non consente di legittimare pienamente le aspettative del settore.

Leggi tutto...

L'ESPERTO RISPONDE

Da un Autodemolitore della Provincia di Pesaro e Urbino, Ulissi Marzio, riceviamo la seguente domanda: "Il demolitore può esportare un'auto all'estero"? Il titolare di un centro di gestione veicoli fuori uso, al momento della presa in consegna di un veicolo rilascia al detentore del veicolo o al concessionario o al gestore della succursale della casa costruttrice o dell'automercato, apposito certificato di rottamazione conforme ai requisiti di cui all'allegato IV del D.Lgs. 209/2003, completo della descrizione dello stato del veicolo consegnato, nonché dell'impegno a provvedere direttamente alla cancellazione dal PRA, se ancora non effettuata, nonché al trattamento del veicolo.

Leggi tutto...

Il Decreto Legislativo 209/2003 sulla Nuova disciplina per la gestione dei veicoli fuori uso, con cui l'Italia ha re- cepito la Direttiva Europea 2000/53/CE, ha introdotto diverse novità nel processo di fine vita dei veicoli, che vanno dal raggiungimento di percentuali prefissate di reimpiego e riciclaggio dei materiali di scarto alle caratteristiche impiantistiche e la messa in sicurezza dei centri di raccolta. Una normativa articolata e complessa che ha obbligato la categoria degli autodemolitori a notevoli adeguamenti tecnici degli impianti, considerati di primaria importanza per realizzare appieno il rispetto della salvaguardia ambientale. Ma come spesso accade nelle fasi di transizione, l'imponente rinnovo impiantistico cui sono stati chiamati gli autodemolitori ha comportato almeno inizialmente un po' di confusione e qualche difficoltà.

Leggi tutto...

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information