italian english

Normativa e giurisprudenza

Il Catalogo Europeo dei Rifiuti si adegua al nuovo Regolamento europeo sulla classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e miscele.

rifiuti ferrosi

Entrerà in vigore il 1° giugno il nuovo elenco dei codici CER dei rifiuti.
Si tratta della Decisione 2014/955/UE del 18/12/2014 della Commissione Europea che sostituisce in parte l’allegato all’interno della Decisione 2000/532/CE, che contiene l’attuale Catalogo Europeo dei Rifiuti (CER) con un nuovo elenco in linea con i criteri di classificazione e della terminologia utilizzati nel Sistema CLP, ossia il nuovo Regolamento europeo sulla classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e miscele.

Leggi tutto...

Facciamo il punto sulle norme di riferimento.

centro di autodemolizione veicoli fuori uso demolitori

Molti Centri di raccolta, i cosiddetti autodemolitori, a livello nazionale, procedono alla esportazione di parte di un veicolo fuori uso, previa messa in sicurezza e privazione delle parti pericolose, in particolare effettuano la vendita dell' "intera parte anteriore del veicolo fuori uso evitando lo smontaggio delle singole parti rendendo più pratico il trasporto ed ottimizzando i tempi di manodopera".

Leggi tutto...

Una Sentenza del Consiglio di Stato stabilisce i poteri del Sindaco e del Prefetto circa le modalità di esecuzione

bilancia Giustizia

A seguito dell'introduzione del d.P.R. n. 480/2001, l'attività di rimessa di veicoli è stata sottoposta a d.i.a. da presentarsi all'amministrazione comunale nel cui territorio si svolge l'attività, ai sensi dell'art. 19 della legge generale sul procedimento, mentre spetta al Prefetto la verifica ai sensi dell'art. 3 del citato D.P.R. la possibilità di inibire l'attività per ragioni di pubblica sicurezza.

Leggi tutto...

L'obbligo del formulario e della sua esattezza e completezza con l'avvento del SISTRI.

sentenza cassazione

 

I Giudici della Cassazione hanno rigettato il ricorso proposto da un Procuratore della Repubblica sul caso di un imprenditore che nel maggio 2007 aveva conferito presso l'impianto di un'azienda un quantitativo di pneumatici fuori uso accompagnati da Codice CER errato.
Il Tribunale, poiché il fatto non era previsto dalla legge come reato, dichiarò non doversi procedere, ma il Procuratore propose ricorso per Cassazione deducendo violazione e falsa applicazione dell'art. 256, comma 1, D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, in riferimento al D.Lgs. 3 dicembre 2010, n. 205 e osservando che il fatto costituisce ancora reato perché il D.Lgs. 205/2010 in vigore dal 25/12/2010, ha depenalizzato l'ipotesi di cui all'art 258 c. 4 t.u. cit., in quanto le vecchie sanzioni relative al formulario di trasporto dei rifiuti sono state sostituite dalla nuova normativa in materia di SISTRI.

Leggi tutto...

Procedure più snelle nell'ottica della semplificazione amministrativa: sono le innovazioni presenti nel Decreto Ministeriale n. 120 del 3 giugno 2014.

albo nazionale_gestori_ambientali

Dal 7 settembre 2014 è entrato il vigore il Decreto Ministeriale n. 120, del 3 giugno 2014, che va ad innovare il precedente Decreto del 28 aprile 1998, n. 406 – (Regolamento recante norme di attuazione di direttive dell'Unione europea, avente ad oggetto la disciplina dell'Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti - Pubblicato sulla G.U. del 25.11.1998, n. 276), il cui testo è stato Aggiornato con le modifiche apportate dal nuovo succitato DM.

Leggi tutto...

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information