italian english

Attualità

Quando la cattiva gestione della guida del mezzo è causa di incidente mortale

Il "piccolo" pedone nel microcosmo degli scacchi è il "pezzo" che ha meno possibilità di movimento e spesso soccombe nella prima linea dell'attacco, un po' come quei fanti che, fino alla Prima Guerra Mondiale, andavano al macello consapevoli dell'assoluta impossibilità di avere protezione dal fuoco nemico. Forse pochi di noi hanno la possibilità di sentirsi cavallo, torre, alfiere, re o regina, eppure, nella vita reale, tutti abbiamo avuto l'esperienza di essere pedoni. Non è piacevole sentirsi fuori posto sulla strada o prepararsi all'attraversamento della carreggiata come fosse una sortita dalla trincea del protettivo marciapiede (che poi tanto protettivo non è, vista la cattiva abitudine, tutta italiana di parcheggiarci sopra). Non è simpatico spingere la carrozzina oltre il muro delle auto parcheggiate (anche in doppia fila) sfidando la sorte e l'immancabile "frettoloso" che piomba e frena all'ultimo istante.

Leggi tutto...

Rapporto 2007 di FISE-UNIRE

Come è ormai consuetudine, la FISE (Federazione e Imprese di Servizi) ha presentato a ECOMONDO di Rimini, il 9 Novembre 2007 l'annuale Rapporto "L'Italia del Recupero". che Lucio Giulio è stato condotto con la collaborazione dell'osservatorio nazionale sui rifiuti sulla base dei mood due 2006, può essere considerato un'anticipazione del rapporto rifiuti della parte, che solitamente viene presentato ad inizio di anno. Ritenendo di fare un servizio di informazione alla categoria degli Autodemolitori, pubblichiamo un'ampia sintesi della parte relativa al recupero dei Veicoli a fine vita.

Leggi tutto...

Ancora una volta una normativa non chiara genera interpretazioni contradditorie

Un nuovo fronte di agitazione e perplessità si apre per l'ADA in conseguenza dei containers contenenti ricambi usati destinati all'estero sequestrati a Napoli. Per saperne di più e fare chiarezza sulla vicenda, abbiamo intervistato il Vice Presidente vicario dell'ADA, dott. Alfonso Gifuni. Dott. Gifuni può raccontarci cosa è accaduto a Napoli? A Napoli sono stati sequestrati dei containers che trasportavano pezzi di ricambio usati destinati all'estero constatando un'infrazione che, a nostro avviso, non sussiste. La norma di riferimento, addirittura consiglia di riutilizzare parti dei veicoli trattati attraverso la vendita di ricambi usati. È evidente che se da un veicolo fuori uso si riescono ad ottenere pezzi di ricambio, c'è un immediato recupero di materiale con conseguente risparmio energetico ed anche un'entrata economica significativa nei confronti di chi gestisce una parte della filiera legata alla raccolta e al trattamento dei veicoli a fine vita.

Leggi tutto...

La dichiarazione di ritirare veicoli con serbatoi vuoti non giustifica il mancato adeguamento tecnologico per la bonifica degli impianti a gas e a metano

È iniziato il meccanismo procedurale per avviare gli adeguamenti impiantistici previsti dal D. Lgs 209/2003 in materia di salvaguardia ambientale. In questo senso una prima novità ci viene dalla Provincia di Padova che, nel merito delle valutazioni sui progetti di adeguamento per gli impianti di trattamento e centro di raccolta dei veicoli fuori uso, ai sensi dell'art. 15 del D. Lgs. 209/ 2003, ha reso noto ad alcune Ditte che avevano presentato i relativi progetti di non procedere al rilascio di una nuova autorizzazione ai sensi dell'art. 28 D. Lgs 22/97, precisando che "la ditta, nella gestione dell'attività di autodemolizione svolta presso l'impianto, è tenuta al rispetto delle prescrizioni contenute nell'allegato 1 al D. Lgs 209/2003".

Leggi tutto...

Intervista ad Alfonso Gifuni, Vicepresidente ADA

Dott. Gifuni, quali sono state le motivazioni che hanno indotto l'ADA a partecipare ad ECOMONDO 2005, la Fiera del Riciclo e del Riutilizzo? ECOMONDO è l'appuntamento più importante nel settore della gestione e dei rifiuti sia dal punto di vista delle nuove tecnologie che vengono promosse all'interno della Fiera, sia per quanto attiene la voglia di chiunque opera nel settore a manifestare il suo punto di vista e la sua esperienza. Noi dell'ADA avevamo quest'anno una ragione in più per partecipare, anche se eravamo stati già presenti nelle edizioni precedenti, vivendo una fase delicata dal punto di vista associativo, come altrettanto incerto è la condizione dell'intero settore per via del Protocollo di intesa, presentato ufficialmente alla manifestazione, che i Produttori di auto vorrebbero imporci e che tentiamo di bloccare per inserire clausole meno vessatorie. Proprio a Rimini, infatti, abbiamo organizzato ed esposto il nostro punto di vista relativamente al Protocollo di intesa proposto dai produttori di auto. Tra l'altro ECOMONDO è stata occasione per presentare agli operatori del settore il nuovo strumento di comuni- cazione: il "Notiziario Autodemolitori".

Leggi tutto...

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information