italian english

Materiali e rifiuti

Le proposte dei produttori europei al Legislatore comunitario per promuovere maggior riciclo e sostenibilità nel settore in vista della revisione della Direttiva di riferimento. Fra le richieste: maggiore coerenza del quadro legislativo, nuovi requisiti di etichettatura e integrazioni con la Direttiva ELV.

Revisione direttiva batterie proposte Eurobat

Mentre la Commissione Ue sta procedendo con il lavoro di revisione della Direttiva 2006/66/CE relativa a pile e accumulatori e ai rifiuti di pile e accumulatori e della Direttiva sui veicoli fuori uso, 2000/53/CE, allo stesso tempo si sta lavorando ad una proposta finalizzata alla produzione di batterie e accumulatori (per veicoli e processi industriali) in modo più sostenibile e vantaggioso per il mercato europeo.

Leggi tutto...

Circa il 40% del platino Ue usato nei catalizzatori delle auto non viene recuperato; sotto la lente le dispersioni nella filiera ELV.

catalizzatore esausto platino

Si scrive platino e subito la mente dei più va a sontuosi manufatti di oreficeria di altissimo livello, vista la preziosità della materia prima, il suo colore, la sua lucentezza; tuttavia, questo metallo è anche utilizzato come componente delle normalissime marmitte catalitiche che fungono da abbattitore delle emissioni nocive di gas di scarico del motore, favorendone la completa ossidazione e riduzione.

Leggi tutto...

L'associazione dei produttori europei di batterie e accumulatori scrive i propri suggerimenti e le proprie perplessità al Legislatore europeo in vista della revisione della Direttiva sul fine vita dei veicoli.

batteria auto accumulatore ELV

Recentemente Eurobat – l'Associazione dei produttori europei di batterie elettriche ha diramato un position paper che contiene le valutazioni della categoria sulla prossima revisione della Direttiva ELV.

Leggi tutto...

A colloquio con l'ideatore di un brevetto per un impianto a ciclo chiuso di piccole dimensioni in grado di valorizzare gli scarti in plastica da veicoli fuori uso per la produzione di carburante ed energia elettrica.

Autodemolizione rifiuti plastici

Riduzione delle quantità di rifiuti stoccati e produzione di energia elettrica per autoconsumo (o per re-immissione nella Rete nazionale) a partire dall'utilizzo di carburante autoprodotto nel pieno rispetto dell'ambiente. È questa la strategia che da tempo si tenta di perseguire attraverso la tecnica della pirogassificazione di materiale plastico; una pratica di economia circolare peraltro prevista anche dalla gerarchia europea dei rifiuti, la quale indica proprio nella valorizzazione energetica l'ultimo step per la quota residuale di rifiuti non ulteriormente riciclabili.

Leggi tutto...

Nata recentemente, ADQ è l’Associazione Nazionale Autodemolitori di Qualità che si impegna a rappresentare coloro che quotidianamente bonificano, riutilizzano e riciclano i veicoli a fine vita. A presentarcela il suo presidente, Ruggiero Delvecchio, che crede fortemente nell’economia circolare e soprattutto nel rispetto dell’ambiente.


foto ADQ

Leggi tutto...

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information