italian english

Mercati

In Italia le auto elettriche e ibride rappresentano ancora una quota marginale del parco auto nazionale, ma nei prossimi anni i numeri sono destinati a crescere.

auto elettriche-2

Secondo i dati elaborati dal Centro Studi di AutoScout24 su base dati ACI, nel 2018 il parco auto circolante di auto ibride ed elettriche, rispetto al 2017, è aumentato del 38,7% (256.640 vetture), di cui le elettriche del +61% (12.156 vetture) e le ibride del +38% (244.484).

Leggi tutto...

Buone le performance complessive dei mercati europei nei segmenti LCV, HCV, MHCV che pure presentano disomogeneità. Torna positiva la domanda di autobus, soprattutto grazie ai risultati dei mercati dell'Europa centrale.

mercato  Ue veicoli commerciali maggio 2019

Prosegue la crescita delle immatricolazioni di veicoli commerciali in Europa anche nel mese di maggio che si attesta il quinto consecutivo con un segno positivo dall'inizio dell'anno.

Leggi tutto...

I maggiori mercati risultano in flessione, si salvano solo Brasile e Giappone.

mercato-auto-mondiale

In Europa dopo 8 mesi di flessioni il mercato auto risulta in fase stazionaria anche se i principali mercati continuano a soffrire.
Anche nel resto del mondo le immatricolazioni a maggio hanno registrato alti e bassi nei maggiori paesi.

Leggi tutto...

Incertezza economica e demonizzazione del diesel continuano a frenare le immatricolazioni in Europa.

mercato-auto-europa-maggio-19

Secondo i dati diffusi da ACEA, nel complesso dei Paesi dell’Unione europea allargata e dell’EFTA a maggio le immatricolazioni di auto ammontano a 1.443.708 unità, ovvero sugli stessi livelli di maggio 2018 (+0,04%).

La domanda è stata trainata principalmente dai Paesi nuovi membri (EU12), dove le immatricolazioni sono aumentate del 6,2% nel mese, mentre i 5 maggiori mercati, che rappresentano il 71,6% del totale immatricolato, chiudono a +0,9%.

Leggi tutto...

Periodo nero per l'automotive italiano che oltre ai cali nelle vendite subisce forti flessioni anche nella produzione.

produzione-uto

In Italia, l’indice della produzione industriale nel suo complesso diminuisce dell’1,5% ad aprile 2019 e, secondo i dati preliminari ANFIA, è il settore auto ad aver subito le contrazioni più pesanti.
La produzione di autovetture in Italia ad aprile, infatti, è calata del 22% rispetto ad aprile 2018 e ha registrato una flessione del 19% nel primo quadrimestre dell’anno in corso.

Leggi tutto...

Iscrizione newsletter

Inscriviti alla nostra newsletter...
potrai ricevere aggiornamenti specifici
scegliendo le news più adatte a te.

Questo sito utilizza cookie in conformità alla policy Free Service Group S.r.l. e cookie. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information